ATAC, Celli (CIVICA): "Risanamento addio. Oggi in Aula farsa M5S"

23 Gennaio 2018
Commenti: 0
23 Gennaio 2018, Commenti: 0

“Oggi apprendiamo che in Atac era iniziato da qualche anno un risanamento che stava dando i suoi frutti. Poi dal 2016 la gestione del M5S a Roma è riuscita a bloccare e invertire questa tendenza positiva. In più, la gestione pasticciata del concordato preventivo, portata avanti da questa maggioranza, rischia ora seriamente di catapultare Atac verso il fallimento“. Lo ha dichiarato in una nota Svetlana Celli, capogruppo della Lista Civica #RomaTornaRoma.

I continui cambi al vertice hanno bloccato i miglioramenti avviati dalla precedente amministrazione, secondo la Relazione per la procedura concordataria, impedendo di fatto la redazione di un piano industriale e una gestione virtuosa. A peggiorare il quadro oggi arriva in Aula una delibera con cui si dà mandato ad Atac di modificare il piano fino all’ultimo, prima di presentarlo in tribunale per l’omologa”.

Praticamente una delega in bianco, con documenti secretati fino all’ultimo e su cui sono state sollevate criticità dagli uffici, avallata in fretta e furia dalla giunta e da un segretario nominato in extremis, sulla quale si chiede il voto dei consiglieri. Si tratta purtroppo di una triste farsa, dalla quale prendo nettamente le distanze, non partecipando al voto. Oggi assistiamo alla disfatta grillina su un servizio strategico per i romani, in cui troppe ombre fanno purtroppo presagire il peggio”.

Comments are closed.