Collina della Pace, Celli (CIVICA): "Sfratto centro anziani ennesima scelta insensata M5S"

8 Febbraio 2018
Commenti: 0
8 Febbraio 2018, Commenti: 0

“Trasferire il Centro Anziani Pierino Emili dai locali alla Collina della Pace  – restituiti alla collettività dopo essere stati confiscati alla banda della Magliana – alla vecchia sede è l’ennesima scelta insensata dell’amministrazione M5S. I locali di via Silani sono difficilmente raggiungibili e per di più insufficienti ad ospitare 600 iscritti, alcuni dei quali con problemi di deambulazione. Un durissimo colpo ad una fascia della popolazione particolarmente fragile”, lo ha dichiarato Svetlana Celli, capogruppo della Lista Civica #RomaTornaRoma in Assemblea Capitolina.

A marzo 2017 ho portato in Assemblea Capitolina una mozione, nella quale erano spiegate le ragioni per cui lo sfratto andava evitato. La maggioranza pentastellata in quella occasione votò contro. Il M5S, che si riempie la bocca con gli slogan sulla trasparenza ma all’atto pratico ricorre agli affidamenti diretti “per somma urgenza” per allestire un albero Natale, mostra i muscoli solo quando si tratta di colpire quelle realtà socioculturali che lavorano con impegno e dedizione per ricucire il tessuto sociale della città. E’ successo con i centri anti violenza e sta succedendo ancora per il C.s.a Pierino Emili”.

Comments are closed.