Comune, Celli (CIVICA): "Incomprensibile bocciatura mozione su asili nido"

3 Novembre 2016
Commenti: 0
3 Novembre 2016, Commenti: 0

La maggioranza M5S ha respinto la mozione a mia firma che impegnava Sindaco e Giunta a garantire che le nuove sedi degli uffici comunali prevedessero appositi spazi da adibire ad asili e micronidi per i figli dei dipendenti di Roma Capitale. Un rifiuto incomprensibile, anche perché nella passata consiliatura lo stesso M5S aveva votato favorevolmente ad una stessa proposta in tal senso”, lo ha dichiarato in una nota Svetlana Celli, capogruppo capitolino della Lista Civica #RomaTornaRoma.

“La maggioranza ha chiesto il ritiro della mozione, giustificando con il fatto che l’individuazione di tali spazi avrebbe comportato costi maggiori per l’amministrazione; che le domande per gli asili comunali stanno diminuendo e quindi non vi è esigenza di attivare micronidi per i dipendenti; ed infine che la mozione è troppo vincolante. Da qui il voto di astensione compatto del M5S che ha di fatto bocciato la mozione. Speravo che almeno avessero il coraggio di votare no”.

“Le mozioni non sono vincolati ma rappresentano atti di indirizzo politico. Abbiamo chiesto una maggiore attenzione alla conciliazione dei tempi dei dipendenti capitolini. La mozione poteva essere un punto di partenza per un doveroso approfondimento nelle commissioni competenti. Ma è chiaro che la maggioranza preferisce evitare ogni tipo di confronto e di impegno”.

Lascia un commento