Europei nuoto 2020: "Raggi pentita per Olimpiadi propone Roma"

18 Luglio 2019
18 Luglio 2019, Commenti: 0

“La Sindaca Raggi ha presentato la candidatura di Roma per gli Europei di nuoto 2022. Lo ha fatto in una forma così amplificata che ricorda la recente conferenza di stampa sullo stadio della Roma nella quale esordì con la frase ‘Lo stadio si farà’ – aspettando inutilmente un applauso – e dichiarando l’inizio dei lavori entro il 2019. Poiché mancano ancora 5 mesi, continuiamo ad aspettare speranzosi”, lo ha dichiarato Svetlana Celli, Capogruppo della Lista Civica #RomaTornaRoma.

“Nella sua memoria di Giunta, la sindaca si auto-intesta manifestazioni internazionali che si svolgono a Roma da decine di anni: gli Internazionali di tennis; il concorso ippico di Piazza di Siena; la Maratona di Roma, il Trofeo Settecolli, nonché il Sei Nazioni di Rugby ed il Golden Gala. In realtà, l’unica manifestazione realizzata in era Raggi è stata la Formula E”.

In campo psicologico si chiama ‘ansia da prestazione’ ovvero, cito: “il bisogno di legare la propria autostima a riconoscimenti esterni, causata da avvenimenti remoti che influenzano il presente dell’individuo”. Non ci sono altre interpretazioni al particolare affanno della Sindaca Raggi sugli Eventi sportivi internazionali”.

“Cosa spinge la sindaca a cambiare idea e felicitarsi con Milano e Cortina per l’ottenimento delle Olimpiadi invernali? Che sia proprio la grande occasione dei Giochi di Roma 2024, buttata al vento con fare altezzoso e puerile, ‘l’avvenimento remoto’ non superato? La Raggi allora disse di No alle Olimpiade perché non voleva costruire altri impianti. Gli stessi impianti di nuoto che oggi vorrebbe utilizzare”.

“Meglio tardi che mai e ben vengano manifestazioni che provano a recuperare il ruolo internazionale di Roma. Speriamo però di non essere partiti troppo tardi, vista la reazione tiepida con cui il Governo ha accolto l’iniziativa e visto che il dossier di candidatura deve essere pronto entro fine agosto. Magari insieme all’apertura della Spiaggia sul Tevere – “Tiberis 2, la vendetta”.

Lascia un commento