Giro d'Italia 2019, Celli (CIVICA): "Mancata partecipazione di Roma è prova inadeguatezza Giunta Raggi"

10 ottobre 2018
10 ottobre 2018, Commenti: 0

“Secondo notizie di stampa, il Giro d’Italia 2019 non farà tappa – né finale, né intermedia – a Roma perché il Campidoglio non avrebbe presentato richiesta di partecipazione. Il condizionale è d’obbligo perché la maggioranza, primo tra tutti l’Assessore allo Sport, è parca di dichiarazioni e spiegazioni. L’unica cosa certa è il ricordo ancora fresco della pessima figura dell’amministrazione Raggi in occasione del Giro 2018, con la tappa finale sospesa a seguito delle proteste degli stessi ciclisti, preoccupati per le troppe buche”, lo ha dichiarato Svetlana Celli, capogruppo della Lista Civica #RomaTornaRoma e vice-presidente della Commissione Capitolina Sport.

“Alla luce di quell’episodio senza precedenti, la scelta del Campidoglio di non partecipare è addirittura comprensibile. Una implicita ammissione di inadeguatezza da parte dell’amministrazione Raggi, che però cozza apertamente con i toni trionfalistici del M5S che a maggio aveva salutato la tappa romana come grande successo, salvo poi parlare di ‘bufala delle buche’, salvo poi cercare di scaricare la colpa sugli organizzatori del Giro”.

Lascia un commento