Palestre scolastiche, Celli (CIVICA): "Soluzione rapida esiste"

21 marzo 2017
Commenti: 0
21 marzo 2017, Commenti: 0

Sull’affidamento delle palestre scolastiche esiste già una proposta di delibera frutto del lavoro unanime della passata Commissione sport da me presieduta. E’ già depositata e pronta per l’Assemblea Capitolina, essendo già corredata dei pareri favorevoli dei dipartimenti competenti. Chiedo che si lavori su questa fin da subito. I Municipi da troppo tempo non sono in condizioni di poter emanare bandi pubblici e trasparenti, per cui non c’è tempo da perdere”, lo ha dichiarato Svetlana Celli, capogruppo della Lista Civica #RomaTornaRoma e vice presidente della Commissione Sport.

Il M5S nella seduta odierna della Commissione Sport ha detto che sta lavorando su una bozza di Linee Guida per la gestione della palestre scolastiche. Ma così quanto tempo passerà? Per poter emanare i bandi è indispensabile l’approvazione di un nuovo regolamento da parte dell’Assemblea Capitolina. Al momento i Municipi sono stati costretti a prorogare bandi esistenti, mentre gli istituti scolastici stanno decidendo in autonomia a chi affidare le strutture. Una vera e propria giungla normativa, nella quale ognuno si muove come può e come vuole”.

“La mia proposta di regolamento è stata depositata prima che entrassero in vigore le nuove norme sull’autonomia scolastica, che sanciscono la parità decisionale tra ente proprietario, il comune, e l’istituto scolastico.  Ma ciò non toglie che la mia proposta possa essere emendata, integrata e migliorata sia in Commissione Sport, sia in Assemblea Capitolina. Tutto si può fare, purché ci sia la volontà politica. Una base per lavorare c’è, per cui invito la maggioranza M5S a lasciare in secondo piano le appartenenze politiche e a lavorare insieme per regolamentare un tema che tocca da vicino i territori, i cittadini, le istituzioni locali e le associazioni”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *