Sport, decreto 100 milioni per sport in periferia è grande occasione

4 Dicembre 2015
Commenti: 0
4 Dicembre 2015, Commenti: 0

“Il decreto con il quale il Governo stanzia 100 milioni per l’impiantistica sportiva nelle periferie urbane rappresenta un gesto di grande concretezza per superare la cronica scarsità di sport nelle zone periferiche delle grandi città. Come affermo da sempre, lo sport non vive solo di grandi eventi – che pur rivestono una importanza fondamentale – ma continua ad esistere anche grazie agli impianti pubblici, alle palestre di quartiere e all’impegno quotidiano di associazioni e federazioni che plasmano il percorso dei potenziali futuri campioni”, lo ha dichiarato in una nota Svetlana Celli, ex presidente della Commissione sport di Roma Capitale.

“La vera sfida per Roma, di conseguenza, non è solo quella di vincere la corsa alle Olimpiadi 2024 ma piuttosto fare in modo che i Giochi si traducano in un reale beneficio per la città e i cittadini, attraverso interventi profondi e duraturi di rigenerazione urbana. Lo stanziamento di 100 milioni per il prossimo triennio rappresentano uno stimolo incredibile in questo senso, per rilanciare gli investimenti proprio dove c’è più bisogno e garantire l’accesso alla pratica sportiva ad un numero sempre crescente di cittadini”.

Lascia un commento