Stadio Roma, Celli (CIVICA): "Troppe ambiguità. Qual è la posizione della Giunta?"

6 Settembre 2016
Commenti: 0
6 Settembre 2016, Commenti: 0

“Oggi scade il termine entro il quale il Comune di Roma può trasmettere il parere di conformità alla pubblica utilità dello Stadio della Roma. Il M5S in questi anni ha affermato tutto ed il contrario di tutto, a seconda delle convenienze, ma ora governa la città e deve prendersi le sue responsabilità. Basta ambiguità, quindi, la Giunta decida” lo ha dichiarato in una nota Svetlana Celli, capogruppo della Lista Civica #RomaTornaRoma in Assemblea Capitolina.

Il M5S nel 2014 in Assemblea Capitolina ha votato contro la pubblica utilità. Hanno anche presentato esposti alla procura. In campagna elettorale, invece, il sindaco Raggi ha affermato che il progetto poteva essere realizzato ma non a Tor di Valle (ignorando che il Comune non può imporre simili condizioni ai privati). Poche settimane dopo, l’Assessore all’Urbanistica Berdini sembra aver cassato definitivamente il progetto. Tra tutte, qual è la posizione ufficiale della Giunta?”.

Se il M5S è ancora contrario al progetto – è lecito – lo dica apertamente, senza mezzi termini o silenzi di comodo. Se invece ha cambiato opinione – è altrettanto lecito – cosa aspetta a trasmettere il parere di conformità? L’impressione, invece, è che la Giunta voglia farsi commissariare dalla Regione Lazio, in modo da non prendersi responsabilità. Ma governare significa prendere decisioni e risponderne davanti alla città. Se Roma deve avere una Giunta che non è in grado di decidere su nessuna questione rilevante, tanto valeva tenersi il Commissario”.

Lascia un commento