STOP A DIALOGO SENZA ATTEGGIAMENTO COSTRUTTIVO M5S

21 Aprile 2020
21 Aprile 2020, Commenti: 0

La scorsa settimana tutti noi consiglieri di opposizione abbiamo deciso di non partecipare al consueto incontro del venerdì con la maggioranza, come forma di protesta per l’atteggiamento ostruzionistico del M5S in Assemblea Capitolina. La supponenza con la quale ci siamo scontrati in questi quattro anni pensavamo si sarebbe ammorbidita in una fase emergenziale, come quella che stiamo vivendo. Per rispetto della città e dei romani sentivamo giusto collaborare con idee e proposte e per questo abbiamo partecipato alla cabina di regia. A questo punto però ci chiediamo a cosa serva, visto che le nostre proposte sono state rispedite al mittente da una maggioranza definita “immatura” da alcuni esponenti politici M5S. A questo punto ci rivolgiamo alla Sindaca: solo lei può definire meglio la direzione che il Campidoglio vuole prendere e l’atteggiamento che si vuole tenere verso le opposizioni. Aspettiamo da lei un chiarimento. E se non arriva siamo pronti a lasciare la cabina di regia e a continuare in altro modo ad aiutare la città di Roma, con iniziative concrete. Per dare una mano a questa città e permetterle di ripartire serve un atteggiamento costruttivo, che abbandoni le divisioni. Roma e i romani hanno un cuore grande, ma chi li amministra così dimostra il contrario”.

Lascia un commento